"

Tonno sott’olio: uno scrigno di virtù benefiche per la nostra salute

Ricco di proteine nobili, il tonno è un alimento genuino e nutriente. Vanta un alto contenuto di vitamine P, B e A, di minerali e acidi grassi insaturi, utilissimi in una dieta bilanciata.
Il tonno sott’olio è uno dei prodotti alimentari preferiti dagli italiani: secondo gli ultimi dati di un’indagine DOXA/ANCIT (Associazione Nazionale dei Conservieri Ittici e delle Tonnare), è presente nel 94% delle nostre case, quasi 1 italiano su 2 (43%) lo mangia ogni settimana e 7 italiani su 10 lo inseriscono tra i 5 alimenti a cui non potrebbero mai rinunciare (insieme a carni bianche, legumi, yogurt e bresaola).
Il segreto del suo successo? Sicuramente il sapore gustoso, che piace anche a chi non ama il pesce, ma a renderlo unico è soprattutto la comodità di essere pronto da gustare: un autentico alimento “salva pasto” che ci garantisce di improvvisare un pranzo o una cena last-minute, anche quando nel frigo c’è l’eco!
Basta aggiungerlo a un’insalata, affiancarlo a un contorno di verdure, crude o cotte, usarlo per condire un piatto di spaghetti o per farcire un panino mediterraneo e il gioco è fatto! Per chi, invece, ha tempo e fantasia, una qualità chiave del tonno sott’olio è la sua versatilità: polpette, polpettoni, paté, salse, farciture per verdure ripiene… Il limite è solo il tuo estro! 

Vai nella sezione Buon appetito e scopri le nostre ricette a base di tonno

Oltre che appetitoso, gustoso e 100% naturale

Oltre al gusto, alla praticità e alla versatilità, il tonno sott’olio ha un altro ottimo argomento a suo favore: la ricchezza nutrizionale, ammesso, naturalmente, che si tratti di un tonno di qualità. Scopri come riconoscere un tonno sott’olio pregiato, in quattro mosse.
Alimento principe della dieta mediterranea, il tonno è un alimento prezioso per il benessere del nostro organismo, ricco di qualità nutrizionali che la sua versione in scatola mantiene intatte grazie alle tecniche di conservazione.
Forse non tutti sanno che il tonno confezionato è privo di conservanti e additivi. Il pesce, dopo essere stato cotto, generalmente a vapore, viene messo, sotto forma di tranci o filetti, all’interno di scatolette in latta o vasetti in vetro e conservato in due modi: sott’olio (tonno all’olio) o sotto sale (tonno in salamoia o al naturale).
Il tonno confezionato è un prodotto completamente naturale, che non ha bisogno di alcun tipo di conservante artificiale diverso dall’olio e dal sale.
Una volta riempite, le confezioni vengono chiuse ermeticamente e poi sterilizzate termicamente a una temperatura tra 110 °C e 120 °C, garantendo in questo modo una conservazione igienica, sana e sicura per diversi anni.

Pochissimi ingredienti, moltissime virtù

 Sull’etichetta di un tonno di qualità, vedrai una lista di ingredienti ridottissima: tonno, olio (controlla che tipo di olio), sale. Al contrario, l’elenco delle proprietà nutrizionali di questo prodotto è davvero lungo. 

Ecco cosa contengono in media 100 grammi di tonno sgocciolato

  • 25 grammi di proteine nobili, di alto valore biologico, ricche di amminoacidi essenziali per i fabbisogni del nostro organismo;
  • 0,3 grammi di grassi (tonno al naturale) o 10 grammi (tonno sott’olio). In entrambi i casi è presente una buona percentuale di grassi insaturi, inclusi gli omega 3;
  • 0 carboidrati (zuccheri);
  • un apporto significativo di vitamine essenziali, soprattutto del gruppo B (B1 e B2), P e A;
  • una dose elevata di minerali: fosforo (30% del consumo di riferimento giornaliero consigliato), ferro, calcio, potassio e sodio (1%);
  • circa 100/150 calorie (tonno al naturale) o 200/250 calorie (tonno sott’olio), pari rispettivamente al 5% e a meno del 10% dei consumi di riferimento giornalieri consigliati.
Il tonno sott’olio è un alimento consigliato a tutti, dai bambini agli anziani, passando per gli sportivi. Sono davvero tanti gli effetti benefici che un tonno di qualità ha sulle funzioni vitali del nostro organismo.

E il nostro organismo ringrazia

Le proteine nobili, di cui il il tonno all’olio di oliva è ricco, ci forniscono gli amminoacidi indispensabili per il ricambio dei tessuti e lo rendono un alimento molto amato da chi pratica sport e da chi punta ad aumentare la propria massa muscolare.

Gli acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi, come l’acido oleico e alfa linolenico, più noto come omega 3, favoriscono un aumento del colesterolo “buono” (HDL-colesterolo), a vantaggio del nostro apparato cardio-vascolare.

Le vitamine del gruppo B garantiscono l’integrità di tutte le funzioni del sistema nervoso.

Dulcis in fundo: l’apporto calorico di una scatoletta di tonno di qualità è relativamente contenuto.

Per chiudere, ti segnaliamo un unico accorgimento: dal momento che 100 grammi di tonno, sia sott’olio sia al naturale, contengono in media 1 grammo di sodio che corrisponde a 2.5 grammi di sale (il nostro Tonno Bianco, in realtà, di sodio ne contiene 0,59 g), evita di aggiungere ulteriore sale al tuo piatto e punta su spezie e aromi. In base alle linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è consigliato consumare meno di 5 grammi di sale al giorno.

Hai già provato il nostro Tonno Bianco all'Olio di Oliva in filetti e tranci? Qui ti raccontiamo perché è unico.
ISCRIVITI 
Per te, nuove ricette, suggerimenti e contenuti esclusivi!