Cosa sono le Benefit Corporation

Essere B Corp significa non solo aspirare a essere la migliore azienda del mondo, ma la migliore per il mondo.

Una Benefit Corporation è un’azienda che, volontariamente, rispetta rigorosi standard sociali ed ambientali, non rinunciando ad “essere sul mercato”, ma essendo fortemente consapevole della sua responsabilità verso la società e il pianeta.
In queste realtà, la sostenibilità è considerata parte fondamentale del lavoro: l’unica via per garantirci una possibilità di futuro.


Presente in 140 settori, in 60 paesi, il movimento B Corp ha un unico obiettivo: ridefinire un nuovo paradigma di business adeguato ai nostri tempi, concreto e replicabile.

Un impegno che nasce dalla nostra storia

Da più di un secolo, siamo al centro della grande tradizione del Mediterraneo: da questa storia abbiamo imparato l'importanza della cultura del territorio, la passione per la qualità, il rispetto per il lavoro che genera valore concreto e rende il mondo un po' migliore. Ogni giorno entriamo nelle case dei nostri clienti non solo per portare i nostri prodotti, ma soprattutto per mantenere viva una relazione unica che, in molti casi, continua da decenni. Per tutto questo possiamo dire di sentirci Benefit Corporation da sempre. E per questo abbiamo iniziato un percorso che ci consentirà di esserlo sempre più e sempre meglio.

La procedura di valutazione

  Per ottenere la certificazione di Benefit Corporation bisogna superare un rigoroso processo di valutazione e controllo che coinvolge tutte le funzioni aziendali, analizzando ogni aspetto del modello produttivo e organizzativo: il Benefict Impact Assessment.
La valutazione, con particolare attenzione alle pratiche, alle iniziative e ai risultati ottenuti in chiave di sostenibilità, genera un punteggio finale ed è effettuata su quattro ambiti tematici:
1. Governance: il modello valoriale di riferimento in termini di trasparenza, correttezza e competenza
2. Persone: il sistema di relazioni con i dipendenti per il rispetto dei loro diritti e la valorizzazione delle competenze e delle aspirazioni individuali
3. Community: la capacità di interpretare l’impresa come parte attiva della realtà sociale, impattante su fornitori, clienti e comunità locale
4. Ambiente: monitoraggio di tutte le fasi della filiera produttiva in relazione al livello di sostenibilità ambientale di processi e prodotti.

La Certificazione è rilasciata al raggiungimento di un punteggio minimo di 80 punti.