Marsala Superiore D.O.C.

Prelibato, nobile e di grande fascino, questo Marsala, vino liquoroso tipico siciliano, ricco e complesso, conquista per la sua versatilità.

Contiene solfiti.

Leggi di più

Scegli il formato

Scegli la confezione

€ 8,80

Consegna GRATUITA a partire da € 100

Reso gratuito

Pagamenti Sicuri

SPESSO COMPRATI INSIEME

Tranci di Tonno Bianco all’Olio di Oliva
Tranci di Tonno Bianco all’Olio di Oliva

12 Lattine da 100 g

€ 39,80

Marsala Superiore D.O.C.

Il nostro Marsala, prodotto nella provincia di Trapani, si ottiene con l’amalgama sapiente di vini di età differente, secondo un procedimento esclusivo che termina con l'invecchiamento in botti di rovere e l'affinamento in bottiglia. Ambrato intenso con sfumature arancioni, si contraddistingue per il profumo inconfondibile, il gusto caldo, aromatico e vellutato.

PERSONALITÀ

Nobile e liquoroso

TIPO

Liquoroso

ABBINAMENTI

Da accompagnare a dolci, frutta e pasticceria. Ottimo per cucinare e degustato da solo come vino da meditazione

Caratteristiche

Il Marsala Superiore D.O.C., prodotto nella zona di Marsala, è invecchiamento per più di due anni in botti di rovere e affinato in bottiglia. Liquorososo, dal sapore intenso, gradevolmente dolce e vellutato è caratterizzato da una gradazione alcolica di 18%.

Info di servizio

Servito tra i 16-18°C è ideale a fine pasto o per accompagnare un dessert, ma anche per cucinare primi e secondi.
Le bottiglie vanno conservate in un ambiente fresco ed asciutto, lontane da luce e fonti di calore.

botte di vino
Marsala con biscotti
Marsala con cantuccini

Lo sapevi che

Qualsiasi tipo di vino ha origine dall’uva. In Italia produciamo oltre 500 vini che hanno origini da selezione e incroci delle uve e delle viti. Tutte le varietà da cui si produce vino sono denominate "uve da vino".

Peculiarità e sentori

Il nostro Marsala è un vino liquoroso ricco e complesso, un'icona della produzione vinicola siciliana

 

ALLA VISTA

Brillante, da ambra a rosso.

 

AL NASO

Intenso e persistente con gradevoli sentori di rovere.

 

IN BOCCA

Pieno, morbido, gradevolmente dolce e vellutato.

La sua origine

La storia racconta che nel 1773, a causa di una tempesta, il mercante inglese John Woodhouse fu costretto ad approdare nel porto di Marsala. Qui assaggiò il vino locale delle grandi occasioni, il perpetuum: Woodhouse ne fu talmente entusiasta che, dopo averlo diffuso in Inghilterra, ne perfezionò la produzione introducendo il “metodo soleras”, già adottato per ottenere il Porto e lo Sherry. Fu così che nacque il Marsala, ancora oggi prodotto con lo stesso procedimento.

Abbinamenti

Grazie alla sua versatilità puoi usare il Marsala anche per:

 

  • insaporire le classiche scaloppine
  • preparare una crostata di mele o deliziosi biscotti 
  • la base dello zabaione 
  • un fresco fine pasto, con due cubetti di ghiaccio.
Crostata alla cannella con marsala